I Coloni di Catan è un gioco da tavolo tedesco per 3 o 4 giocatori che simula la colonizzazione di un’isola utilizzando le risorse ivi presenti.

All’inizio del proprio turno ogni giocatore tira due dadi a 6 facce ed i giocatori che hanno una colonia o una città posta sui vertici di un territorio contrassegnato dal numero ‘lanciato’ con i dadi riceve una carta risorsa del tipo associato al territorio stesso.

Se esce il numero 7 tutti i giocatori che hanno più di 7 carte risorse in mano devono scartarne la metà arrotondando per difetto e il giocatore che ha tirato il 7 può spostare il segnalino bandito su un territorio a scelta, pescando inoltre una carta risorse da uno dei giocatori che ha una colonia sul vertice di quel territorio.

Il bandito blocca la creazione di risorse da quel territorio finché non viene spostato (tirando un altro 7 o usando una carta cavaliere).

Utilizzando le risorse ottenute il giocatore può:

  • Costruire una strada, che è posta su un lato di un esagono e deve essere adiacente ad una propria colonia o città. Costo: 1 argilla + 1 legno
  • Costruire una colonia. Deve essere adiacente ad una propria strada e distante almeno due lati di esagono da una qualunque altra colonia o città. Costo: 1 argilla + 1 legno + 1 pecora + 1 grano
  • Migliorare una colonia trasformandola in città. La città dà diritto ad avere il doppio delle risorse se esce il numero di un territorio confinante. Costo: 2 grani + 3 rocce.
  • Pescare una carta sviluppo. Le carte sviluppo permettono di giocare dei cavalieri (che permettono di spostare il bandito), dare dei punti vittoria, permettere la costruzione di strade, o rubare risorse agli altri giocatori. Costo: 1 grano + 1 pecora + 1 roccia

Durante il proprio turno un giocatore può scambiare le proprie risorse con gli altri giocatori (ad esempio scambiare una roccia in cambio di una pecora ecc..). Proprio la continua interazione tra i giocatori è una delle componenti più importanti e divertenti di questo gioco.

Inoltre se un giocatore possiede una colonia o città situata su un porto può commerciare cambiando le sue carte risorse in altre carte risorse. A seconda del tipo di porto, scambiando due carte di un tipo specifico per una carta risorsa a scelta o tre carte risorsa uguali per una carta risorsa a scelta. Infine in mancanza di porti e di accordi con altri giocatori può comunque scambiare quattro carte risorse uguali per una carta risorsa a sua scelta.

Lo scopo finale del gioco è arrivare a 10 punti vittoria.

Si guadagna 1 punto per ogni colonia costruita, 2 punti per ogni città costruita, 2 punti per chi ha costruito la strada più lunga (almeno 5 segmenti consecutivi) e 2 punti per chi ha giocato più carte cavaliere (almeno 3).

FONTE Wikipedia

ARTICOLI SIMILI