Arkham Horror è una via di mezzo tra un gioco da tavolo e un gioco di ruolo.

I giocatori (da 1 a 8) interpretano la parte di alcuni investigatori che devono cercare di sconfiggere i mostri che infestano le strade di Arkham e chiudere i portali che consentono a questi mostri di entrare nel nostro mondo. Sugli investigatori incombe la minaccia del Grande Antico, ovvero un mostro di grande potenza che potrebbe risvegliarsi in alcune situazioni del gioco.

Il gioco è basato fondamentalmente sul lancio di dadi e sulla cooperazione.

I giocatori sono tutti parte di una sola squadra che ha come obiettivo comune quello di impedire il risveglio del Grande Antico, o nell’eventualità in cui questo riesca a risvegliarsi gli investigatori devono riuscire nell’ardua impresa di sconfiggerlo per impedirgli di invadere la nostra dimensione.

Per impedire il risveglio del grande antico i giocatori dovranno muoversi nelle varie locazioni sulla mappa per chiudere i portali dimensionali che si aprono ad ogni turno, tuttavia per chiudere un portale è necessario che l’investigatore esplori il mondo in cui il portale conduce, operazione molto rischiosa e che richiede più turni (mentre mediamente in ogni turno si apre un nuovo portale). Gli investigatori pertanto devono collaborare tra loro per evitare di perdere tempo esplorando in due lo stesso portale, il tempo è un fattore chiave visto che ogni turno avvicina il risveglio del Grande Antico.

Gli investigatori potranno usufruire di carte che forniscono bonus:

  • Armi: forniscono un bonus per il combattimento fisico, ad esempio pistole, pugnali, fruste, ecc.
  • Incantesimi: magie che devono essere lanciate e che se lanciate con successo producono effetti molto potenti
  • Armi magiche: poteri particolari che aumentano l’abilità di un investigatore
  • Alleati: cittadini che forniscono aiuto all’investigatore
  • Abilità: potenziamenti particolari
FONTE Wikipedia

ARTICOLI SIMILI