Autori Post diRoberto

Roberto

Roberto
22 POSTS 0 COMMENTI

0 21

Sabato 10/11 siamo anche a Civitanova Marche alla biblioteca “S.Zavatti”
L’evento è ” Biblioteche in gioco” dove molte biblioteche di italia fanno entrare il gioco da tavolo nei propri spazi.

0 54

Lunedì 10 Settembre dalle ore 21:30 ci trovate all’ #ApericenaLoretana presso Viale Europa di Loreto (AN) con tanti giochi da tavolo per ragazzi e adulti!

Tra uno stand gastronomico e l’altro passate a divertirvi tra un ampia scelta di giochi immediati e coinvolgenti, a spegarli ci penseremo noi.

Ci troverete tra gli stand con lo striscione GDV Ludica, pronti a farvi divertire.

0 207

Dopo un ottimo decennale ludico ecco che si inizia il 2018.
Il tesseramento è aperto fin da ora e come è sempre stato, tutti i vecchi associati e i nuovi interessati potranno fare richiesta compilando il relativo modulo che troverete da scaricare a questo link, oppure direttamente nella nostra sede/ludoteca associativa durante gli orari di apertura.
Continuate a seguirci come sempre sui nostri canali, pagina e gruppo facebook e Telegram (@gdvludica), dove troverete le informazioni sui nostri eventi ed iniziative.
Buon anno.

0 258

 

PROGRAMMA:

– Giovedì 22 Giugno

Ore 21:30
CINEFORUM con “Guida Galattica per Autostoppisti”
Abbiamo un proiettore e non abbiamo paura di usarlo!

– Venerdì 23 Giugno

Dalle ore 20:30 (Turni da 1 ora)
ESCAPE ROOM “Il Tesoro di Morgan” (max 5 persone a turno)
[Per prenotazioni 3385333938 Daniele | Costo 5€ a persona]

-Sabato 24 e Domenica 25

Dalle ore 15:30 alle 20:00
LUDOTECA per provare tutti i nostri giochi da tavolo
DIMOSTRATIVE Giochi di Ruolo
VIDEOGIOCHI Nintendo Switch

-Sabato 24

Ore 21:00
I^ Sessione Live GdR “La Notte Cremisi”
[Gioco di Ruolo dal Vivo con ambientazione Mondo di Tenebra – Vampiri] Se siete interessati alle future sessioni non esistate a contattarci.

0 449

Inizia un nuovo anno associativo… E che anno! Per l’esattezza questo è il decimo dalla nascita dell’Associazione GDV Ludica, nonostante molte cose siano cambiate nel corso degli anni, dalle persone che la compongono, alla sede associativa e agli eventi organizzati, l’associazione rimane un punto fisso per il panorama ludico della provincia e regione.

In occasione del 10° compleanno, che scoccherà nel mese di giugno, verrà organizzato un evento a cui sarete tutti invitati, associati e non, per festeggiare l’anniversario tutti assieme.

GDV Ludica 2017:

Oltre alle iniziative che stiamo organizzando per celebrare il decimo anno dell’associazione, continueremo con le nostre attività e ne presenteremo di nuove:

  • Giochi da tavola
  • Cineforum
  • Videogiochi
  • Giochi di Ruolo, anche dal Vivo

Se siete curiosi di conoscere e approfondire ciò di cui ci occupiamo trovate tutte le informazioni su questo sito, compresa una lista di giochi e manuali a nostra disposizione che continua a crescere insieme a foto e altre testimonianze di eventi passati a cui abbiamo partecipato. Seguiteci, anche sui social, per rimanere aggiornati riguardo alle nostre attività e iniziative.

Detto questo, chi vuole entrare a far parte della nostra associazione per partecipare alle iniziative e frequentare la nostra sede, avendo così accesso a tutto il materiale a nostra disposizione, può scaricare dal seguente link il modulo per il tesseramento da compilare e presentare presso la nostra sede nei giorni di apertura.

Buon anno e buon divertimento!

 

 

    0 303

     

    Dal 31 gennaio e’ iniziato il nuovo anno associativo e con esso l’apertura al tesseramento per tutti coloro che vogliono rinnovare o iniziare le loro esperienza ludiche con noi.

    Per tesserarvi basta scaricare e compilare l’apposito modulo dal seguente link e consegnarcelo presso la nostra attuale sede negli orari di apertura.

     

    Ricordo a tutti gli interessati di tenersi informati tramite il nostro sito www.gdvludica.it e la nostra pagina facebook dove saranno promosse tutte le nostre attività.

     

    In previsione di un 2016 ricco di nuove iniziative e attività, auguriamo buon divertimento a tutti.

    0 705
    holmes_gdvludica.it

    sherlock_gdvludica.itSherlock Holmes: Consulente Investigativo

    è un interessante gioco da tavolo che si pone tra avventura di ruolo investigativa, senza l’ausilio del master, e un libro game. Un gruppo di otto giocatori vestiranno i panni degli aiutanti di Sherlock Holmes, gli irregolari di Baker Street, che come nei libri aiutavano Holmes nelle indagini raccogliendo informazioni e svolgendo attività di sorveglianza.

    Contenuto della scatola

    Nella scatola troviamo il regolamento che introduce le meccaniche del gioco apprendibili in pochi minuti, una mappa di Londra vittoriana con tutte le vie e gli isolati delimitati in aree e un annuario con segnate le locazione di personaggi, edifici e punti di interesse. Troveremo inoltre dieci pagine del giornale “The Times” ricche di notizie e ovviamente le dieci avventure che il gioco propone.

     

    L’indagine ha inizio!

    In Sherlock Holmes Consulente Investigativo e’ consigliabile svolgere le indagini in ordine cronologico per evitare possibili spoiler che rovinerebbero sherl4_gdvludica.itl’essenza del gioco. Una volta scelta la storia prendete poi le pagine del Times relative alla data dell’indagine e tutte quelle antecedenti, scegliete quindi il primo giocatore che inizierà a leggere l’introduzione della storia dove di solito Sherlock, Lestrade o altri personaggi narreranno il caso fornendoci gli indizi iniziali. Una volta finito di leggere saremo liberi di iniziare ad investigare, interrogare personaggi, cercare luoghi.

    Lo strumento principale per lo svolgimento dell’indagine sarà la mappa di londra, che divisa in cinque settori ci indicherà, una volta letto l’annuario, l’eventuale abitazione di un’indiziato es: CO-83, a questo punto se il luogo è inerente all’avventura troveremo, con lo stesso numero CO-83, un paragrafo tra le pagine dell’avventura che narrerà cosa troviamo sul posto e l’eventuale discorso che si svolgerà con i/il personaggi/o. sherlock_holmes_gdvludica.it

    Oltre a questo è possibile fare delle deduzioni del tipo: voglio sapere se ci sono giornalai nelle vicinanze del luogo del delitto, dato che tra gli oggetti del cadavere c’era un giornale. Sempre grazie all’annuario è possibile cercare “Giornalaio” e cercare nella mappa se c’è ne sono vicini al luogo di interesse.

    Avremo inoltre una serie di capitoli fissi in ogni storia, che costituiscono i soliti contatti (Scotland Yard, il medico legale, la bibblioteca, gli archivi cittadini, etc), e se proprio vi dovreste trovare in un vicolo cieco durante le indagini è possibile chiedere aiuto anche a Sherlock Holmes che vi darà si una mano, ma discapito del piacere delle indagini!

    sherl5_gdvludica.itNon dimentichiamo poi le pagine dei giornali che possono essere fonti ricche di notizie dove a volte è possibile trovare orari per eventuali alibi di sospetti, e con l’avanzare dei casi le pagine dei giornali aumenteranno così da costringerci a cercare eventuali notizie anche nei mesi prima dell’attuale caso.

     

    Risoluzione del caso

    Una volta letti diversi capitoli e raccolti così nuovi indizi potrete arrivare al punto di voler dichiarare conclusa l’indagine. Andando all’ultima pagina del caso troverete delle domande poste a voi da Sherlock, a cui dovrete rispondere per collezionare il punteggio finale. Le domande si divideranndo in principali, del tipo “chi è l’assassino?” “qual’è il movente del delitto?”, e in quelle secondarie “cosa bisognava recapitare all’indirizzo x?” che vi permetteranno di raccogliere punti extra. Una volta date le risposte si confronteranno con quelle di Sherlock Holmes e a questo punto tramite un semplice calcolo che va ad analizzare quali piste sono state seguite, si fà un conteggio per vedere se siamo stati più o meno bravi di Sherlock.

     

     

     

    0 429
    dominion_gdvludica.it
    fgbfg

    Dominion è un semplice gioco di carte non collezionabili caratterizzato da meccaniche intuitive e da un’alta rigiocabilità, dato l’elevato numero di carte presenti nel solo set base.

    Ambientazione

    Il gioco mette i giocatori nei panni del monarca di un piccolo regno desideroso di ampliare i propri possedimenti e la propria ricchezza. Partendo con poche monete e con qualche proprietà (che costituiscono il proprio mazzo iniziale), i giocatori dovranno adoperarsi al meglio per sfruttare ciò che possiedono e acquistare nuovi tesori, province e personaggi del regno. Al termine del gioco, solo il monarca con il maggior numero di Punti Vittoria nel proprio dominio sarà il vincitore.

    Svolgimento del gioco

    Dominion è un gioco di carte di costruzione di un mazzo, che rappresenta il regno. I giocatori competono per raccogliere il mazzo di maggior valore, definito dall’ammontare totale di punti vittoria.

    Ci sono quattro tipi principali di carte:

    Carte punti vittoria
    che hanno un valori in punti vittoria che viene totalizzato alla fine del gioco per determinare il vincitore, ma che in genere non hanno alcun valore durante il gioco.
    Carte maledizione
    simile alle carte vittoria, ma con un valore negativo che conta contro il giocatore alla fine del gioco.
    Carte tesoro
    giocate nella fase di acquisto per generare monete (e alle volte con altri effetti).
    Carte regno
    queste possono essere carte azione che generano effetti durante il turno di un giocatore, permettendogli di ottenere altre carte, monete, acquisti o azioni, per liberarsi di carte o per influenzar gli altri giocatori. Carte azione che generalmente influenzano negativamente gli altri giocatori e carte reazione che possono essere giocate fuori dal proprio turno per reagire a un certo evento, come una carta attacco giocata da un altro giocatore.
    Alcuni tipi di carte sono ibridi dei tipi indicati sopra, come carte regno-vittoria che possono essere giocate durante il turno di un giocatore, ma che conferiscono anche un certo numero di punti vittoria.

    Il gioco viene sempre preparato con gli stessi mazzi base: tre mazzi di carte vittoria (Tenute che valgono un punto vittoria, Ducati che ne valgono tre e Province che ne valgono sei), un mazzo di carte maledizione e tre mazzi di carte tesoro (monete di rame, di argento e d’oro). A questi vengono aggiunti dieci mazzi di carte regno, che sono principalmente carte azione. Il regolamento offre degli insiemi possibili di carte regno da usare, ma i giocatori possono scegliere a piacere o anche in modo casuale. Infine ogni giocatore riceve lo stesso mazzo iniziale di dieci carte: sette monete di rame e tre carte vittoria Tenuta. Ogni giocatore mischia il proprio mazzo e pesca una mano di cinque carte.

    Al proprio turno ogni giocatore esegue le seguenti fasi:

    Fase azione
    il giocatore può giocare una carta azione e ne segue le istruzioni. Poiché alcune carte azioni generano ulteriori azioni, il giocatore potrebbe eseguire una sequenza di più carte azioni, che generano monete, acquisti o altri benefici. Carte azioni non giocate non hanno effetti nel resto del turno.
    Fase acquisto
    Il giocatore inizia la fase con un acquisto, più eventuali altri acquisti generati durante la fase azione. Per acquistare le carte il giocatore può usare le carte tesoro in mano per generare monete, così come le monete ottenute nella fase azione. Il giocatore può comprare un numero di carte dal tavolo pari al numero di acquisti disponibili, tutte le carte hanno un prezzo in monete indicato in basso a sinistra. Le carte comprate vengono aggiunte alla pila degli scarti del giocatore (che sarà mischiata in un nuovo mazzo quando quello corrente sarà esaurito). Un giocatore non è obbligato a usare tutti gli acquisti, né a spendere tutte le monete, ma monete e acquisti inutilizzati non vengono conservati per il turno successivo.
    Fase di pulizia
    Il giocatore scarta tutte le carte ancora in mano e quelle che ha giocato nelle fasi precedenti nella pila degli scarti, quindi pesca una nuova mano di cinque carte dal suo mazzo.

    Ogni volta che un giocatore deve pescare una carta dal suo mazzo, ma questo è esaurito, mischia la pila dei suoi scarti e la usa come nuovo mazzo. Alcune carte indicano di “eliminare” le carte, queste sono rimosse dal gioco permanentemente. Nel gioco base eliminare le carte è la sola maniera di impedire a delle carte indesiderate di essere rimischiate nel mazzo. Alcune delle carte delle espansioni forniscono altre maniere di rimuovere carte dal proprio mazzo.

    Il gioco termina quando si verifica una delle due condizioni seguenti: il mazzo delle carte Provincia (le carte vittoria di maggior valore nel gioco base) è stato esaurito oppure tre altri mazzi sono stati esauriti. In quel momento i giocatori contano il numero di punti vittoria in mano, nel loro mazzo e nella loro pila degli scarti e il giocatore con il maggior numero di punti vittoria è il vincitore. Giocando con le espansioni possono essere introdotte altre condizioni di vittoria, ma generalmente sono basate su quando un certo tipo di carte è esaurito.

    dominionbox_gdvludica.it

    0 623
    munchkin_gdvludica.it

    Munchkin è un gioco di carte non collezionabile, parodia dei giochi di ruolo che prende di mira i giocatori immaturi, il cui scopo è vincere (in un gioco di base non competitivo) o interessati solo a sviluppare le capacità di combattimento dei propri personaggi a scapito dell’interpretazione o dello sviluppo della storia.

    Nel 2001 Munchkin ha ricevuto l’Origins Award come miglior gioco di carte tradizionale.

    Si può giocare a Munchkin anche in due persone, ma il numero minimo consigliato è tre, il limite massimo è 6. Per giocare è necessario un normale dado a sei facce. Dopo il successo di Munchkin, sono state pubblicate alcune espansioni.

    In ogni turno di una partita a Munchkin, un giocatore scopre una carta porta (apre una porta) se la carta è un mostro lo combatte: somma al suo livello (minimo 1) tutti i bonus che gli conferiscono gli oggetti (come L’altro anello o il Titolo davvero impressionante) e confronta il risultato con il livello del mostro, il tutto può essere influenzato da pozioni (come la Pozione esplosiva del gelo), i potenziamenti solo per mostri (come Antico o In linmunchkin_gdvludica.itgerie) e da aiuti di altri personaggi (in cambio di qualcosa); se il giocatore vince lo scontro guadagna (minimo) un livello e prende i tesori del mostro (pescando il numero di carte Tesoro indicate), altrimenti deve tentare la fuga (si fugge con 5 o 6) : nel caso in cui non riesca a fuggire gli succedono le brutte cose indicate nella carta del mostro. Se invece non è stato scoperto un mostro, il giocatore perquisisce la stanza (pescando una carta Porta).

    Lo scopo del gioco è raggiungere il 10º livello, ma esiste la variante epica che pone come obiettivo il 20º livello. Oltre agli scontri e agli imprevisti sopra citati si devono aggiungere le Maledizioni e i poteri delle Classi e delle Razze dei personaggi.

    munchkin_gdvludica.it

    0 322
    Le Case della Follia

    Le Case della Follia è un gioco da tavolo con scenari horror e di oculti misteri per due a cinque giocatori. Un giocatore assume il ruolo di Guardiano, una forza malvagia che lavora per completare un sinistro complotto. Tutti gli altri giocatori prendono il ruolo di investigatori che esplorano una locazione inquietante, nella speranza di risolvere un mistero prima che sia troppo tardi. L’obiettivo del Guardiani è quello di soddisfare un trama maligna, con la paura delle armi, paranoia, e mostri terrificanti. I ricercatori vinceranno o perderanno come una squadra, e  necessiteranno di mantenere alto il loro ingegno per trovare manufatti, armi, e gli indizi necessari per fermare la trama diabolica del custode. Riuscirà una manciata di investigatori coraggiosi a scoprire la verità in tempo, o lo faranno i piani malvagi del detentore giungere a buon fine?

    scenario
    Più avanti, nella campagna del Massachusetts, sorge una villa isolata. Quì è dove gli indizi vi hanno portato. Quì è dove potrete finalmente trovare le risposte che state cercando. Mentre avanzate attraverso il freddo e pioggia battente, la danzante luce fioca nelle finestre ornate dà l’apparenza di una dozzina di sinistri occhi che seguono il vostro arrivo. Le mura sono infestate dal male e la grande casa sembra guardarvi con ostilità, ma nonostante la crescente paura consumi la vostra anima, si va avanti. Devi. Questa follia deve finire, e grazie a Dio, che si concluderà questa sera … anche se morirai.”