Archivio Mensile:gennaio 2016

3 434

Siamo finalmente giunti al secondo appuntamento di gioco di ruolo dal vivo di CyberPunk! Mentre le trame si infittiscono nella City passando per lo Sprawl e perdendosi nella Rete, i nostri protagonisti rimangono ancora all’oscuro delle macchinazioni e progetti. Riusciranno ad evitare il consueto appuntamento con il gas letale o l’incontro ravvicinato con il piombo? Partecipate e lo scoprirete con noi!

Nelle puntate precedenti:

Mettendo in scacco molti dei presenti, il Trauma Team è riuscito ad utilizzare i giocatori come pedine per portare a compimento i propri scopi. L’infiltrazione è risultata essere veloce, confusionaria e molto pericolosa per molti. Alcuni dei presenti si sono ritrovati in rianimazione per insufficenza respiratoria, mentre altri arricchiscono la loro collezione di piombo in corpo.

L’operazione denominata “Stinco di Maiale” può essere definita sia un fallimento che un successo, parte delle informazioni nel laboratorio sono state recuperate ma pare che il grosso sia ormai andato perduto a seguito di un’esplosione. I terminali informativi riportano la seguente notizia:

“Esplosa una tubatura di gas negli uffici del Trauma Team, gli addetti sono al lavoro per ristabilire la tranquillità. Il portavoce del Trauma Team dichiara che le operazioni non risentiranno di questo spiacevole incidente.”

Incipit:

C’è un tempo per perdere ed uno per acquistare. La folla reclama i loro paladini sul palco, lo sprawl è tappezzato di avvisi e freme per ospitare i “The Hand” al Thumb’s UP! Solo pochi mesi fa, la notizia della morte del loro front man Index, lasciava un vuoto incolmabile tra fan e membri della band, solo una dichiarazione da parte di questi ultimi:

“Troveremo questi figli di puttana e li faremo pagare! Sappiamo che dietro a tutto questo ci sono le infami corporazioni che vogliono metterci a tacere! Avranno soldi, uomini e strumenti ma NOI, abbiamo tutto il mondo ad aiutarci! Questo è un appello, chiunque possegga o scovi informazioni è pregato di venire direttamente da noi. Hanno massacrato un nostro fratello, noi andremo a fondo di questa storia rivoltandoli come dei calzini dall’interno e lo vendicheremo!!! Questa RIVOLUZIONE non finirà MAI!!!”

La scena nello sprawl sembra essere rimasta statica, a seguito dell’annuncio del concerto sembra essersi messo in moto qualche ingranaggio sul fondo della scatola scovando bit di informazioni.

Di certo ci sarà da divertirsi!

Banner 2nd live

Evento Facebook